La Tentata Soluzione

  • -

La Tentata Soluzione

Cos’è la Tentata Soluzione?

Che cos’è che accomuna tutte le problematiche che non hanno finora trovato soluzione?

Che cosa intendo con il termine situazioni problematiche?

Conflitti, Difficoltà relazionali, Ansia, Panico, Fobie, Disturbi Alimentari, Disturbo Ossessivo Complusivo, Disturbo Post Traumatico da Stress ecc.

Ciò che accomuna il mantenimento di queste situazioni è il concetto di tentata soluzione.

Per definizione, una soluzione, se si chiama tentata è perchè non ha funzionato.

Eppure noi, tendiamo all’omeostasi, quindi all’equilibrio. Che cosa vuol dire?

Che se in passato abbiamo vissuto una situazione problematica e questa si è risolta adottando un tipo di comportamento, probabilmente in futuro adotteremo lo stesso tipo di comportamento anche per situazioni problematiche diverse, o magari anche le stesse ma in contesti diversi quando quella soluzione non aderisce a quel contesto. E proprio in questo momento diventa tentata soluzione.

Ma solitamente le persone cosa fanno, come diceva O.Wilde con le migliori intenzioni?

Invece di interrompere la tentata soluzione continuano a metterla in atto, in modo reiterato e proggrammato. Ottenendo che cosa? Il mantenimento del problema e talvolta anche il peggioramento del problema.

Come si struttura una Tentata Soluzione

La conoscete la storiella dell’asino?

Quell’asino che tutte le mattine portava da un magazzino all’altro la legna, passando per un bosco. Una notte tempestò bruscamente e dentro il bosco cadderò degli alberi.

Il giorno dopo l’asino incominciò a intraprendere il suo percorso come faceva tutti i giorni. Lungo il percorso trovò un albero messo di traverso e il suo primo pensiero fu: “non doveva essere qui!. E che cosa fece? Iniziò a prenderlo a cappocciate. E dai una cappocciata, dai due e dai tre, l’asino morì. Invece di aggirare l’ostacolo ci si buttò contro.

Questo è il concetto di tentata soluzione, ossia, quando qualcosa non funziona e noi continuiamo a metterlo in pratica. E come sipuò aggirare il problema della tentata soluzione?

Sicuramente, smettendo di metterla in pratica e questo è un primo passo.

Il secondo è trovare strategie di risoluzione alternative.

Prendi un appuntamento